Sep 182013
 
Aug262013

immagini-8La Chiesa cattolica ha detto di omosessualità “, come in ogni disordine morale, l’attività omosessuale impedisce la propria realizzazione e felicità, agendo in contrasto con la sapienza creatrice di Dio “( Lettera ai Vescovi della Chiesa cattolica sulla cura pastorale delle persone omosessuali, 1986)

-E-

Dottrina cattolica ufficiale descrive l’omosessualità come una “malattia” , anche se il Catechismo ribadisce anche che i gay “devono essere accolti con rispetto, compassione, delicatezza

QUI IN DIREZIONE contraddizione è ciò che la comunità scientifica ha SCRITTA di omosessualità

Royal College of Psichiatri (UK)

Hanno detto che questo nella loro presa di posizione:
“Il Royal College degli Psichiatri crede fortemente nel trattamento evidence-based. Non vi è alcuna prova scientifica del suono che l’orientamento sessuale può essere changed.Furthermore, i cosiddetti trattamenti di omosessualità creano un ambiente in cui il pregiudizio e la discriminazione fiorire “.

http://www.rcpsych.ac.uk/pdf/RCPsychposstatementsexorientation.pdf

“Royal College of Psichiatri desidera chiarire che l’omosessualità non è un disturbo psichiatrico. Vi è ora un grande corpo di evidenze di ricerca che indica che essere gay, lesbica o bisessuale è compatibile con i normali di salute mentale e di adattamento sociale. Tuttavia, le esperienze di discriminazione nella società e l’eventuale rifiuto di amici, famiglie e altri, come i datori di lavoro, significa che alcune lesbiche, gay e bisessuali esperienza persone una maggiore prevalenza attesa di salute mentale e problemi di abuso di sostanze. ” http:// www.rcpsych.ac.uk / pdf / RCPsychposstatementsexorientation.pdf

Indiano Società Psichiatrica

Nel loro editoriale hanno detto:
“La tesi che l’omosessualità è un fenomeno stabile si basa sulla coerenza delle attrazioni dello stesso sesso, il fallimento dei tentativi di cambiare e la mancanza di successo con i trattamenti di alterare

“La ricerca ha anche dimostrato che le persone con orientamento omosessuale non hanno oggettiva disfunzione psicologica o menomazioni in giudizio, la stabilità e le capacità professionali. Psichiatrici, psicoanalitici, operatori sanitari medici e mentale ora considerano l’omosessualità come una variante normale di umana

American Medical Association

L’AMA nella sua dichiarazione politica sui bisogni di salute cura di gay e lesbiche negli Stati Uniti, si legge:
“la maggior parte del disturbo emotivo vissuto da uomini gay e lesbiche in giro la loro identità sessuale non si basa su cause fisiologiche, ma piuttosto è dovuto più ad una senso di alienazione in un ambiente intollerante. Per questo motivo, la terapia di avversione (un intervento comportamentale o medica che paia il comportamento indesiderato, in questo caso, il comportamento omosessuale, con sensazioni spiacevoli o conseguenze avverse) non è più raccomandato per gay e lesbiche. Attraverso la psicoterapia, gay e lesbiche possono diventare agio con il loro orientamento sessuale e capire la risposta della società ad essa “.

Inoltre hanno scritto:
“La nostra AMA si oppone, l’uso di” riparativa “o” terapia di conversione “, che si basa sul presupposto che l’omosessualità di per sé è un disturbo mentale o basato sulla assunzione a priori che il paziente deve cambiare il suo / la sua omosessualità

Organizzazione Panamericana della Sanità (OMS)

Hanno pubblicato un comunicato stampa che ha dichiarato:
“I servizi che pretendono di” curare “le persone con non-eterosessuale orientamento sessuale mancanza giustificazione medica e rappresentano una grave minaccia per la salute e il benessere delle persone colpite” … Queste pratiche sono ingiustificabili “.” e dovrebbe essere denunciato e soggetto a sanzioni e penali previste dalla legislazione nazionale “, ha detto il Dr. Roses. “Queste terapie di conversione presunti costituiscono una violazione dei principi etici della cura della salute e violano i diritti umani che sono protetti da accordi internazionali e regionali.”

“Dal momento che l’omosessualità non è una malattia o una malattia, non richiede una cura. Non vi è alcuna indicazione medica per cambiare l’orientamento sessuale “, ha detto OPS Direttore Dott. Mirta Roses Periago. Pratiche conosciute come “terapia riparativa” o “terapia di conversione” rappresentare “una grave minaccia per la salute e il benessere, anche la vita-di persone colpite.” Le PAHO nota l’affermazione che esiste un consenso professionale che l’omosessualità è una variante naturale della sessualità umana e non può essere considerata come una condizione patologica. Tuttavia, diversi organismi delle Nazioni Unite hanno confermato l’esistenza di “terapeuti” e “cliniche” che promuovono il trattamento ” http://new.paho.org/hq/index.php?option=com_content&task=view&id=6803&Itemid=1926

Psychological Society of South Africa

Hanno detto:
“La ricerca e l’esperienza clinica conclude inoltre che, per la maggior parte delle persone l’orientamento sessuale non è una” scelta “o” volontario “Inoltre, non vi è alcuna prova attendibile che l’orientamento sessuale è oggetto di reindirizzamento,” conversione “o alcun impatto significativo. sforzi da interventi psicologici o altro …. ricerca e l’esperienza clinica conclude che gli orientamenti omosessuali o bisessuali sono naturalmente presenti variazioni di minoranza della normale sessualità umana. Sono inoltre documentati ampiamente in tutta la natura. ”

http://www.craighigsonsmith.com/file.php/1/Publications/PsySSA_statement_UNvote_10_Dec2010_final.pdf

Psychological Association cinese

“Associazione psichiatrica della Cina sta rimuovendo l’omosessualità dalla lista delle malattie mentali in un nuovo manuale diagnostico che uscirà quest’anno, vice presidente del gruppo ha detto today.The associazione 8.000-membro ha concluso che l’omosessualità non è una perversione, il vice presidente, il dottor Chen Yanfang, ha detto.”Molti omosessuali condurre una vita perfettamente normale,” ha detto. “Il cambiamento arriva dopo cinque anni di studio da parte dell’associazione, il Dott. Chen ha detto. Ha detto che la sua prova incluso uno studio pubblicato nel 1999, che ha seguito la vita quotidiana di 51 gay e lesbiche cinesi per un anno. “http://www.nytimes.com/2001/03/08/health/08PSYC.html

Hong Kong College of Psichiatri

“La Hong Kong College of Psichiatri opina che l’omosessualità non è un disturbo psichiatrico. L’Hong Kong College of Psichiatri aderisce saldamente alla pratica della terapia scientificamente provata e basata sulle evidenze.Trattamenti psichiatrici devono essere forniti in base a principi e prassi disponibili al momento ben stabilita. Non vi è, al momento, alcun suono prove scientifiche e cliniche sostenere i vantaggi di tentativi di modificare l’orientamento sessuale “. http://www.hkcpsych.org.hk/index.php?option=com_docman&task=doc_view&gid=773&lang=en

Australian Psychological Society

Hanno detto sul loro sito web:
“Gli psicologi, psichiatri e altri professionisti della salute mentale, concordano sul fatto che l’omosessualità non è una malattia, disordine mentale o un problema emotivo. L’Australian Psychological Society riconosce la mancanza di prove scientifiche per l’utilità della terapia di conversione, e osserva che essa può infatti essere dannosi per l’individuo. ” http://www.psychology.org.au/Assets/Files/reparative_therapy.pdf

 

 Lascia un Commento

Collegato come paulakey . Log out .

 

 

 Leave a Reply

(required)

(required)